ILNUOVO L'ANTICO

Lunedì 7 ottobre 2019 – ore 20:30

ORATORIO DI SAN FILIPPO NERI

BACH-HÄNDEL II

Arsenale Sonoro

Boris Begelman violino

Ludovico Takeshi Minasi violoncello

Alexandra Koreneva clavicembalo

Con Arcangelo Corelli e la sua Opera 5, stampata nell’anno 1700 dopo decenni di conquiste nel campo della sonata a tre, quello del violino solista è ormai un idioma personale, improntato ad una retorica degli affetti non più costretta entro il lessico dell’aria o della danza. “Non udite lo parlare?” soleva chiedere ai suoi discepoli il maestro di Fusignano riferendosi al violino. Parlare e non cantare; un metalinguaggio che guadagnerà ancora in autonomia con la generazione dei grandi virtuosi itineranti come Geminiani e Veracini.

Arcangelo Corelli

Sonata in re minore op.5. n.2 per violino e b.c. “La Folia”

 

Francesco Geminiani

Sonata in fa maggiore op.5 n.5 per violoncello e b.c.

 

Georg Friedrich Händel

Sonata in re maggiore HWV 371 per violino e b.c.

Suite in la maggiore HWV 426 per clavicembalo solo

 

Francesco Maria Veracini

Sonata in fa maggiore op.1 n.12 per violino e b.c.

 

Georg Friedrich Händel

Sonata in sol minore HWV 364a per violino e b.c.

Prezzi Biglietti
posto unico€ 22

Oratorio di San Filippo Neri

via Manzoni 5

Bologna