1960x280_testataNOTE

scuole secondarie di primo grado

Dal 15 ottobre al 19 dicembre 2019 
Martedì, mercoledì e giovedì, ore 9.30
 

LA MUSICA AI TEMPI DI LEONARDO E RAFFAELLO

 

Percorso interdisciplinare a cura di Bologna Festival e Pinacoteca Nazionale di Bologna 

Leonardo da Vinci e Raffaello, celebrati in ogni dove a cinquecento anni dalla loro scomparsa, ebbero una particolare sensibilità per la musica. Per Leonardo – che fu compositore, studioso di acustica e inventore di nuovi strumenti – la musica era elemento indispensabile nella sua progettazione di magnifiche feste di corte: musica da ballo, da intrattenimento e musica celebrativa di vittoriose battaglie. Raffaello dipinse un capolavoro ricco di significati simbolici come l’Estasi di Santa Cecilia, oggi conservato nella Pinacoteca di Bologna. L’ascolto di musiche rinascimentali eseguite dal vivo con strumenti antichi, si interseca con la visita guidata alla mostra Paesaggio, città murate e fortezze: Leonardo, il genio in guerra e al dipinto della santa Cecilia protettrice della musica realizzato da Raffaello. Il percorso ha una durata di circa 2 ore.

Per prenotazioni e informazioni: Bologna Festival, Tel. 051 6493397, Email: notesulregistro@bolognafestival.it

Con il sostegno di

Da ottobre 2019 a maggio 2020
Martedì, mercoledì e giovedì, ore 9.30 – 11.30
 

QUADRI SONORI

 

Percorso interdisciplinare a cura di Bologna Festival e Pinacoteca Nazionale di Bologna

Sono molti e dalle forme più diverse gli strumenti musicali raffigurati nei dipinti della Pinacoteca: liuto, tiorba, chitarra barocca, viola da gamba, cimbali, flauto barocco. Ma come suonavano questi strumenti? All’interno di un itinerario sonoro e visivo, con esecuzioni musicali dal vivo, prima scopriremo la storia e l’uso di questi strumenti e poi andremo all’interno della collezione, come in una caccia al tesoro, per cercarli e riconoscerli nei dipinti.

Per prenotazioni e informazioni: Bologna Festival, Tel. 051 6493397, Email: notesulregistro@bolognafestival.it

Con il sostegno di

Mercoledì 4 marzo 2020 ore  9.30 – ore 11.00
 
Museo della Musica

IL MITO DI BEETHOVEN

 

Lezione-concerto a cura di Maria Chiara Mazzi con la pianista Marzia Ragazzoni

Compositore di successo, concertista e uomo di cultura, Beethoven è una figura dai tratti mitici. Con le nove sinfonie, i quartetti per archi e le sonate per pianoforte rinnova profondamente il linguaggio musicale e afferma un nuovo ruolo dell’artista nella società. Le Sinfonie “Eroica” e “Pastorale”, le Sonate per pianoforte “Patetica” e “Al chiaro di luna”, il celebre Inno alla gioia della Nona Sinfonia. La lezione-concerto alterna esecuzioni pianistiche dal vivo, ascolti di brani sinfonici e video.

Per prenotazioni e informazioni: Bologna Festival, Tel. 051 6493397, Email: notesulregistro@bolognafestival.it

Da aprile a maggio 2020 ore 20.30
 
Teatro Manzoni – Oratorio di San Filippo Neri

«GIOVANI IN SALA» INVITO A CONCERTO

 

L’emozione dell’ascolto dal vivo di un concerto sinfonico con una grande orchestra e la scoperta di un giovane artista di talento

L’invito ai concerti serali (solo per studenti di III media) prevede guide all’ascolto preparatorie tenute presso le scuole. Per ciascuna scuola è possibile partecipare ad un concerto sinfonico della rassegna Grandi Interpreti o ad un concerto cameristico della rassegna Talenti. L’ingresso al concerto è gratuito e sono disponibili max 30 posti, riservati ad alunni e 2 adulti accompagnatori. È necessario prenotare entro il 31 marzo 2020, scrivendo a: notesulregistro@bolognafestival.it