fbpx

Classica in Sneakers

Cinque appuntamenti di musica fatta dai giovani per i giovani

Classica in Sneakers è il nuovo progetto di Bologna Festival con il duplice obiettivo di creare opportunità di esibirsi per giovani musicisti e avvicinare la musica classica a un pubblico giovane.
Il progetto si compone di cinque appuntamenti musicali, tra maggio e luglio 2024, che saranno organizzati in un contesto diverso dal teatro o dalla sala da concerto: un locale in centro a Bologna all’ora dell’aperitivo.
Gli artisti che si esibiranno saranno selezionati attraverso una call for artists aperta a giovani under30 che abbiano conseguito almeno il Diploma di Primo Livello Accademico (triennio).
Il luogo e le date dei concerti saranno annunciati, assieme ai nomi dei vincitori del concorso, entro aprile 2024.

Call for Artists

Nell’ambito del progetto Classica in Sneakers, Bologna Festival annuncia la sua prima call for artists, un concorso aperto a giovani musicisti e ensemble di formazione classica. 

Tra i candidati saranno selezionati cinque musicisti/ensemble vincitori che avranno l’occasione di esibirsi in uno dei cinque appuntamenti della rassegna Classica in Sneakers.

TERMINI PER LA PARTECIPAZIONE AL CONCORSO

  • Prima di inviare la propria candidatura si prega di leggere attentamente il BANDO
  • Si potrà inviare la candidatura compilando il FORM (non saranno ammesse candidature pervenute tramite altri mezzi di comunicazione)
  • Invio della candidatura: entro e non oltre le ore 18:00 del 15 febbraio 2024
  • Pubblicazione nomi dei 10 musicisti/ensemble finalisti: 15 marzo 2024
  • Pubblicazione nomi dei 5 musicisti/ensemble vincitori: 16 aprile 2024

PREMI

Ai cinque musicisti/ensemble vincitori sarà data la possibilità di esibirsi in un concerto della nuova rassegna di Bologna Festival, Classica in Sneakers che si terranno nel periodo tra il 15 maggio e il 15 luglio 2024 (date e luogo ancora in via definizione).

Ad ogni musicista Bologna Festival si impegna a corrispondere, dietro presentazione di regolare fattura o nota a ritenuta, un compenso lordo pari ad euro 250,00 (duecentocinquanta/00) ciascuno.

Quindi:

  • Artista solo € 250 (duecentocinquanta/00) lordi
  • Duo € 500 (cinquecento/00) lordi
  • Trio € 750 (settecentocinquanta/00) lordi
  • Quartetto € 1000 (mille/00) lordi