fbpx

Talenti

martedì 2 luglio 2024 | ore 21

Chiostro della basilica di santo stefano

Federico Zaltron

violino

Duved Dunayevsky

chitarra

Francesco Greppi

chitarra

Martino De Franceschi

contrabbasso

FEDERICO ZALTRON - DUVED DUNAYEVSKY

Federico Zaltron, violinista italiano che vive tra Berlino e la Francia, e Duved Dunayevsky, chitarrista francese che di Django Reinhardt sembra la “reincarnazione”, si cimentano con il repertorio gipsy-jazz o jazz manouche, ossia la fusione “a caldo” della musica gitana con il jazz nero. Lo ha inventato Django Reinhardt, chitarrista leggendario di origine sinti, figlio di nomadi gitani, menomato alla mano sinistra a causa di un incendio che ha distrutto la sua roulotte. La sua musica, originale e irripetibile, rivive in due musicisti devoti che si sono incontrati a Parigi otto anni fa, cui si aggiungono, alla chitarra e al contrabbasso, due musicisti italiani uniti dalla passione per la musica manouche.  

PROGRAMMA:

Parigi anni Trenta: Django Reinhardt e dintorni

Prezzi Biglietti
settore unico INTERO € 15
settore unico RIDOTTO 20% € 12
settore unico RIDOTTO 10% € 13,50
GIOVANI UNDER 35 €10

*elenco completo degli aventi diritto alle RIDUZIONI disponibile nella pagina del sito Informazioni di biglietteria

**Prezzi al netto dei diritti di prevendita e delle commissioni per l’acquisto online

Chiostro della Basilica di Santo Stefano

Via Santo Stefano, 24
40125 Bologna